La Grande Cena di Natale del Circuito Marchex

Una serata di riconoscimenti, premiazioni, sorrisi e networking!

Giovedì 14 dicembre nella splendida cornice storica di Villa Buonaccorsi di Porto Potenza Picena (MC)  si è svolta la Grande Cena di Natale del Circuito Marchex, un appuntamento ormai immancabile per lo staff e tutte le imprese iscritte alla rete. È stata una splendida occasione per conoscere i volti che ogni giorno lavorano per far crescere la rete e le persone dietro alle aziende che di essa fanno parte. Tanti sono stati i momenti e gli ospiti della serata: nell’articolo la ripercorriamo tutta!

Cena di Natale: cosa è successo durante la serata

cena natale marchex premiazioni

L’atmosfera era di quelle di altri tempi ma con un pizzico di modernità, grazie all’allestimento floreale di Alice Zoppi, Giovanna Pignoloni e Vivai LAURI Cristina, che donava eleganza e calore agli ambienti. Si provava una certa sensazione di familiarità nel vedere tutti quegli imprenditori seduti l’uno a fianco all’altro, fare parte di una visione condivisa, consapevoli e fieri di aver scelto di favorire l’economia locale e di valorizzare la qualità. Ma c’erano persone oltre che imprenditori in quella grande sala. Si respirava collaborazione e mutualità, valori spesso accantonati nell’ottica del profitto e della competizione.

Il pianoforte di Luca Pirchio rendeva morbidi e piacevoli anche i momenti di silenzio e sublimava il vociferare, le risate e gli applausi.

Formazione, musica, impegno e comicità

La Direttrice del Circuito Marchex, Sabrina Poggi, e il responsabile dell’area Ricerca e Sviluppo, Marco Lucarelli, hanno aperto la serata presentando il momento di formazione che avrebbe preceduto la cena vera e propria.
Il Circuito Marchex crede così tanto nella formazione, per il proprio team e per gli iscritti, che ogni occasione collettiva è buona per offrire input e pillole conoscitive. Per la serata del 14 dicembre Circuito Marchex ha invitato due relatori a raccontare alle aziende partecipanti teorie, consigli e metodi racchiusi nel titolo “Il futuro non è più come quello di una volta…Dalle caramelle al welfare aziendale”. Simone Carotti ha introdotto l’argomento spiegando come organizzare il personale in modo davvero produttivo e al tempo stesso valorizzare i dipendenti con il welfare (per approfondire l’argomento clicca qui). Francesco Di Bitonto invece si è concentrato sugli strumenti di marketing interno per aiutare gli imprenditori a creare un rapporto di lavoro più efficace con i propri dipendenti.

È stato poi il momento di presentare la squadra al completo: le figure professionali che lavorano ogni giorno per raggiungere gli ambiziosi obiettivi del Circuito, i numeri e i risultati raggiunti (per conoscere dati relativi allo scorso anno leggi il Report 2016).

Dato che il Circuito Marchex nasce come integrazione etica e sostenibile all’attuale sistema di scambio di beni e servizi, e vive del fortissimo legame col territorio, una parte della quota di partecipazione alla cena è stata destinata all’iniziativa “Adotta una stalla” promossa dall’Associazione Tutti i giorni Onlus. Rossano Orsili, fondatore dell’Associazione, ci ha raccontato come questa campagna costituisca un aiuto concreto e diretto per tutte le persone duramente colpite dal sisma. L’Associazione peraltro è iscritta al Circuito ed è possibile effettuare donazioni in Mex!

C’era anche Corto Dorico alla cena di Natale di Marchex! Quale occasione migliore infatti per proiettare il cortometraggio “Io conto” presentato per la prima volta al Corto Dorico Film Festival lo scorso 4 dicembre?! Chi non era presente alla cena può trovare qui tutte le informazioni su questo grande riconoscimento di cui l’Università Politecnica delle Marche ci ha voluto omaggiare. Valerio Cuccaroni, presidente del Festival, è stato nostro ospite e ha raccontato ai partecipanti con quale interesse ha proposto al pubblico della rassegna un documentario sulle monete complementari.

L’ultimo ospite sul palco è stato un grande artista dell’illusionismo comico italiano e marchigiano di adozione, Tino Fimiani, che con la sua naturale ilarità è riuscito a strappare un sorriso di gusto anche ai più seriosi.

Le premiazioni alle aziende più virtuose del Circuito

Il Circuito Marchex ha voluto dedicare un momento alle aziende iscritte che si sono contraddistinte per l’impegno e la fiducia nel progetto diventando quasi ambasciatori della rete e contribuendo così alla sua crescita.

Sono state cinque le imprese premiate per l’anno 2017, ciascuna per una motivazione differente:

L&A Luxury Life al sig. Luca Pirchio per aver interpretato al meglio il valore della partecipazione;

Azienda Agricola Malavolta Enzo & Ivano al sig. Enzo Malavolta per la cooperazione;

Coop. Soc. Arl Articolo 32 Onlus al sig. Marco Bartoli per la fiducia;

Pasta fresca Rosticceria al sig. Antonio Bartolini per la passione per il proprio lavoro;

Room Luxury Lifestyle alla sig. Alessandra Trasatti per la reciprocità;

Donna e Uomo In alla sig. Paola Antolini per il senso di comunità.

Un grazie infinito

La serata non sarebbe stata così meravigliosa senza la collaborazione di Devid de Il Pontino, di Francesco Di Bitonto, Simone Carotti, Alice Zoppi, Giovanna Pignoloni, dei Vivai LAURI Cristina, Simone Agostini, Luca Pirchio, Tino Fimiani, Grafiche De Paolis, Francesco Giorgini, Alessandro Doria, Luca Sincini e Sebastiano Ondedei.

Grazie inoltre a tutti coloro che hanno contribuito con i loro prodotti a rendere la cena così generosa:
Pontino Catering Marche Srl di Porto Potenza Picena (MC);
Eccellenze ascolane Scarl di Ascoli Piceno;
M&F Srl di Preci (PG);
Gel Marche di Meroli Massimo & c. di Porto Sant’Elpidio (FM);
Caseificio Di Pietrantonio Andrea & c. di Belforte del Chienti (MC);
Pasta fresca Rosticceria Bartolini Antonio di Monte Urano (FM);
Centro Carni Villa Musone Srl di Ancona;
Forneria Totò di Paolo Totò di Sant’Elpidio a Mare (FM);
Forno Romei Gabriele di Fabriano (AN);
Cluana Bibite Snc di Civitanova Marche (MC);
Cantina Madonna Bruna di Fermo;
Birrificio Prima Pietra di Folignano (AP).

La “ciliegina sulla torta”, è proprio il caso di dirlo, è stata la torta stessa, che ha chiuso la serata. Una torta attorno a cui si è radunato tutto il team e che rappresentava impresso sulla superficie un grande successo del Circuito Marchex: 15 milioni di transato raggiunti dall’inizio dell’attività.

Siamo certi che il 2018 ci riserverà nuove sfide e nuovi traguardi che siamo pronti a cogliere e coltivare grazie al sostegno e alla collaborazione delle persone che rendono forte questa rete!

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Categorie

Ultime Recensioni